Disturbo d'ansia generalizzata
Apprendimento,  News

Le Convinzioni che fanno male all’Apprendimento Scolastico

[dt_gap height=”30″]

Le nostre convinzioni e le nostre credenze influenzano i nostri comportamenti. E’ pertanto importante correggere quelle sbagliate e consolidare quelle corrette.

Vediamone alcune e cerchiamo di capire perché fanno male all’apprendimento scolastico.

  • LEGGERE AD ALTA VOCE: Sarebbe davvero preferibile la lettura silente (a mente) quando si studia, perché quando leggiamo ad alta voce, ascoltiamo noi stessi e questo non ci permette di comprendere bene il testo.
  • LA MUSICA PERMETTE DI CONCENTRARSI NELLO STUDIO: Ahimè non è del tutto vero; purtroppo la musica è una fonte di distrazione come altre. Ad ogni modo, vi consiglio di provare a studiare alcune volte con la musica e altre senza; fate un confronto e poi decidete come è meglio studiare.
  • IMPARARE A MEMORIA: Dipende! Alcune volte è l’unico modo per apprendere (ad es., per imparare una poesia, i verbi irregolari della lingua inglese, le formule matematiche/fisiche/chimiche – ma solo quelle dirette). Tuttavia, quando si studia, è molto, molto meglio capire, perché solo così ricorderete meglio e più a lungo  gli argomenti studiati.
  • PER ESSERE BRAVI A SCUOLA BISOGNA STUDIARE TUTTO IL POMERIGGIO: Assolutamente no! Per avere successo a scuola è importante sapersi organizzare e studiare un po’ ogni giorno, in modo da distribuire bene le risorse (tempo ed energie) a nostra disposizione. Provate a studiare per 2 – 3 ore ogni giorno facendo solo 1 – 2 pause di 5 minuti.
  • PER ESSERE BRAVI A SCUOLA BISOGNA ESSERE MOLTO INTELLIGENTI: Certo l’intelligenza dà una mano, ma per essere bravi in qualsiasi materia (o attività extrascolastica), il segreto è… impegnarsi costantemente ogni giorno. 
  • STUDIARE FINO A TARDA SERA O LA MATTINA PRESTO: Ridurre le ore di sonno per studiare dovrebbe essere una rara eccezione. Dormire poco infatti riduce le nostre capacità di apprendimento e di ragionamento.
  • AUMENTARE LA MOTIVAZIONE SCOLASTICA IN POCO TEMPO: Pagherei per sapere come si fa! La verità è che è possibile accrescere la voglia di studiare, ma ci vuole un bel po’ di tempo per far questo.
  • L’IMPORTANTE E’ PRENDERE VOTI ALTI: Direi proprio di no! La cosa importante è studiare per il piacere di apprendere nuove conoscenze e di diventare sempre più competenti. I voti alti arriveranno…

Queste sono solo alcune delle convinzioni e credenze che possono ostacolare l’apprendimento; parlatemi delle vostre, giuste o sbagliate che siano.

Psicologo dell'età evolutiva, perfezionato in psicopatologia dell'apprendimento scolastico.

Lascia una risposta

WhatsApp chat