Disturbi dell’umore

depressione_donna_1Di cosa si tratta

Questo disturbo prevede che il tuo umore sia alterato rispetto al solito, per un certo periodo di tempo. A seconda del tipo di disturbo, potresti sentirti ad esempio triste e vuoto, ovvero essere “depresso”; oppure molto più energico e irritabile del solito, in questo caso stai vivendo uno stato chiamato “maniacale”. Tieni presente che tutti noi viviamo momenti di tristezza o di particolare eccitazione, questo rientra nella normalità. Invece parliamo di disturbo quando il nostro umore ci rende difficile vivere la nostra vita quotidiana (in famiglia, a lavoro, con gli amici, ecc.).

Come possiamo aiutarti

Ti aiutiamo a capire se hai effettivamente un disturbo dell’umore, ed eventualmente di quale tipo. Facciamo questo ascoltando, senza giudicarti, il disagio che stai vivendo e attraverso strumenti specifici. Ti aiuteremo a comprendere come funziona il tuo momento di difficoltà e, insieme, decideremo in che modo affrontarlo, per consentirti di ricominciare a vivere la tua vita serenamente.

I vari tipi di disturbi dell’umore

Episodio Depressivo Maggiore

Potresti avere questo problema se per un periodo di 2 settimane ti senti più triste e vuoto o lamentoso rispetto al solito oppure se non provi più piacere per le attività che svolgi. Il tuo peso potrebbe essere variato (aumentato o diminuito); anche il tuo bisogno di sonno potrebbe essere diverso dal solito. Potresti sentirti agitato oppure senza energie, molto stanco, come se ti trascinassi un peso dietro; la tua capacità di concentrarti e di ragionare potrebbe essere diminuita. Potresti sentirti in colpa e pensare che sei un buono a nulla, un fallito o anche di voler porre fine alla tua vita.

Disturbo Depressivo Maggiore

Se gli Episodi Depressivi Maggiori nel corso della tua vita sono stati 2 o più, allora non si parla di un’alterazione dell’umore ma di Disturbo.

Disturbo Depressivo Persistente (distimia)

Stai vivendo questa problematica se per un periodo di almeno 2 anni ti senti triste e vuoto, o hai alterazioni rispetto al tuo appetito o al tuo bisogno di sonno, all’energia fisica e mentale a disposizione; se pensi di non valere molto come persona (sul lavoro, in famiglia, con gli amici, ecc.) o se provi sentimenti di disperazione.

Disturbo Disforico Premestruale

Soffri di questa problematica se nella settimana prima delle mestruazioni ti senti triste o hai voglia di piangere, sei arrabbiata e spesso entri in conflitto con le persone, ti senti tesa e agitata, hai difficoltà a concentrarti o potresti sentirti disperata. Potresti provare meno interesse per le attività abituali, sentirti più stanca del solito e più affamata; provare dolore al seno o dolori articolari o muscolari. Questi sintomi migliorano entro qualche giorno dopo le mestruazioni e scompaiono entro la settimana successiva a esse.

Episodio Maniacale

In questo caso potresti sentirti, per un periodo di almeno una settimana, più espansivo o irritabile del solito. Potresti sentirti invincibile, instancabile; potresti renderti conto che parli davvero tanto e che puoi dormire anche solo poche ore per notte. Potresti sentirti distratto o agitato e voler fare moltissime attività (alcune anche pericolose: spendere tanti soldi, fare molto sesso).

Episodio Ipomaniacale

In questo caso presenti gli stessi sintomi elencati per l’Episodio Maniacale, ma per almeno 4 giorni.

Disturbo Bipolare I

Soffri di questo disturbo se hai vissuto uno o più Episodi Maniacali e, generalmente, Episodi Depressivi Maggiori e/o Episodi Ipomaniacali.

Disturbo Bipolare II

In questo caso, invece hai sperimentato almeno un Episodio Ipomaniacale e almeno un Episodio Depressivo Maggiore.

Disturbo Ciclotimico

Potresti presentare questo disturbo se, per almeno 2 anni, hai sofferto per numerosi periodi dei sintomi Ipomaniacali e per altri periodi dei sintomi Depressivi.

WhatsApp chat